La protesi del ginocchio

Cos’è?

La protesi di ginocchio è una nuova articolazione in metallo e polietilene che sostituisce le superfici di scorrimento del femore, della tibia e della rotula.

Il ginocchio, pur essendo una sola articolazione, è diviso dal punto di vista funzionale in 3 compartimenti: femoro rotuleo, il compartimento esterno, cioè tra condilo femorale esterno (o laterale) ed emipiatto tibiale esterno e infine il compartimento interno, cioè tra condilo femorale interno (o mediale) ed emipiatto tibiale interno.

Esistono quindi protesi monocompartimentali o tricompartimentali (totale).

Protesi monocompartimentali

Le protesi monocompartimentali sono quasi sempre interne e sostituiscono solo la parte già danneggiata dell’articolazione, che negli individui con ginocchio varo (cioè che carica di più all’interno) è formata da condilo femorale interno e dall’emipiatto tibiale interno.

La protesi monocompartimentale, sostituendo la sola porzione usurata dall’artrosi è un intervento poco invasivo, consente di tornare a casa dopo 2 giorni dall’intervento e, grazie al mantenimento di tutti i legamenti dell’articolazione, permette un’ottima ripresa delle attività sportive. Per contro questo tipo di protesi è gravato da un tasso di revisioni a breve termine più alto rispetto alla protesi totale (anche grazie al fatto che la revisione è facile).

La durata di queste protesi, di circa 15 anni, è di poco inferiore alle protesi totali anche perché la restante porzione articolare invecchia, consigliando spesso il passaggio alla totale anche con mono ancora valide.

Protesi totale

Quando le superfici articolari del ginocchio artrosico sono completamente danneggiate si utilizza una protesi totale. L’intervento avviene quindi rimuovendo in toto le cartilagini e sostituendole con uno scudo femorale in cobalto-cromo dello spessore di 9 mm ed un piatto tibiale formato da una base in titanio e una superficie di polietilene. In molti casi viene sostituita anche parzialmente la rotula con un dischetto in polietilene.

I risultati delle migliori statistiche internazionali riportano una sopravvivenza delle protesi totali di ginocchio a 10 anni del 98%.

E’ un intervento chirurgico maggiore che prevede una assistenza continuativa al paziente durante e nel post operatorio.

Per saperne di più sulle nostre tecniche di intervento e protesi: CLICCA QUI.

Per contattarci

Clicca qui